È sicuro viaggiare con bambini non vaccinati? 6 domande con risposta

2021-07-28
Viaggiare con i bambini è stressante per definizione, ma quanto è sicuro viaggiare con bambini non vaccinati per il COVID-19? Immagini SOPA/immagini Getty

Negli Stati Uniti, i casi di COVID-19 sono di nuovo in aumento , principalmente nelle popolazioni non vaccinate. La maggior parte di questi casi è dovuta alla variante delta altamente infettiva di SARS-Cov-2, il coronavirus che causa il COVID-19 . Molti bambini sono tra quelli che non sono vaccinati , semplicemente perché nessun vaccino è stato autorizzato per i bambini sotto i 12 anni . Circa un quarto dei bambini di età compresa tra 12 e 15 anni è stato vaccinato. Dato l'aumento dei casi e l'impossibilità di vaccinare i bambini piccoli, molti genitori sono preoccupati per la sicurezza dei viaggi quest'estate.

Il rischio di COVID-19 associato ai viaggi è in gran parte determinato da come viaggerai, dove stai andando, chi sarà lì e cosa farai lì. Valutando queste variabili, i genitori possono prendere decisioni informate sui loro piani di viaggio.

1. Quanto rischio rappresenta il COVID-19 per i bambini?

Quando si pensa al COVID-19 e ai bambini non vaccinati, si dovrebbero considerare due tipi di rischio: sia il rischio diretto per il bambino che il rischio di trasmissione ad altri. I bambini sviluppano malattie gravi da COVID-19  molto meno comunemente degli adulti e muoiono molto meno spesso. Ma i bambini muoiono di COVID-19 . Il COVID-19 ha causato quasi 500 decessi nei bambini di età pari o inferiore a 17 anni negli Stati Uniti e alcuni bambini soffrono anche di lungo COVID-19  , gli  effetti persistenti del COVID-19 che non sono ancora ben compresi.

Per metterlo in prospettiva, il numero di decessi dovuti all'influenza in una tipica stagione influenzale è di circa 150-200 bambini negli Stati Uniti, ma solo un bambino è morto di influenza nella stagione influenzale 2020-2021. Nell'ultimo anno, il COVID-19 è stata una delle più comuni cause di morte per malattie infettive nei bambini.

Ma anche quando i bambini non si ammalano gravemente di COVID-19 o non mostrano sintomi, possono comunque trasmettere il virus ad altri bambini e adulti. Il tasso di trasmissione da bambino ad adulto di SARS-CoV-2 è circa la metà del tasso di trasmissione da adulto a bambino. Quindi, anche quando il rischio è basso per i bambini, la trasmissione ad altri bambini e adulti non vaccinati è ancora una seria preoccupazione.

2. I viaggi su strada sono più sicuri dei viaggi aerei?

Le persone possono incontrare gli altri più spesso quando sono in viaggio che nella loro vita quotidiana, il che aumenta automaticamente la possibilità di essere esposti a qualcuno con COVID-19.

Con i viaggi aerei, le famiglie devono considerare il numero di persone a cui sono esposte negli aeroporti, oltre che in aereo. Negli aeroporti, i viaggiatori sono esposti al chiuso a molte persone, potenzialmente provenienti da diverse parti del paese e del mondo. Ma il rischio è ridotto dall'obbligo di indossare sempre maschere al chiuso negli aeroporti statunitensi.

Su un aereo, i viaggiatori possono sedersi vicino a diverse persone al di fuori della propria famiglia per alcune ore e alcune di queste persone potrebbero non rispettare costantemente i requisiti della maschera. Sebbene le epidemie siano state associate ai viaggi aerei , fortunatamente queste epidemie segnalate sono state rare.

In generale, è probabile che viaggiare in auto sia più sicuro, con esposizioni limitate a soste non frequenti e brevi pause pranzo.

3. In che modo la destinazione influisce sul rischio?

Sia nella propria comunità che quando si viaggia lontano, un serio fattore di rischio da considerare è il tasso di casi di COVID-19, inclusa l'incidenza della variante delta in quella comunità. Quando i tassi di COVID-19 aumentano in una comunità, quella destinazione diventa meno sicura, in generale, di una comunità con tassi bassi e stabili.

Nelle ultime settimane, i più alti tassi di infezione da COVID-19 sono stati osservati nelle comunità con i tassi di vaccinazione più bassi . Un modo per valutare il rischio di una particolare destinazione è confrontare i recenti tassi di COVID-19 e vaccinazione nella tua destinazione con i tassi nella tua comunità utilizzando il sito web del CDC .

4. Quali tipi di riunioni sono sicure in questo momento?

Quando le persone viaggiano, entrano in contatto con estranei, amici e familiari allargati che non incontrerebbero a casa. Queste interazioni, ciò che gli epidemiologi chiamano "miscelazione", aumentano le possibilità per le persone di essere esposte a SARS-CoV-2.

Le riunioni familiari estese porteranno inevitabilmente a una maggiore mescolanza e a un rischio maggiore di infezione.

Il rischio aggiuntivo derivante da tale mescolanza dipende dallo stato di vaccinazione delle persone incontrate, dal numero di persone incontrate, dalla natura di quell'incontro e dalla durata dell'incontro. Se stai vicino a molte persone per diverse ore, il rischio è maggiore che se stai vicino a poche persone per un breve periodo. Se quasi tutte le persone con cui entrerai in contatto sono vaccinate, il rischio sarà molto basso. Ma con l'aumentare del numero di persone non vaccinate, aumenterà anche il rischio .

5. Quali tipi di attività sono sicure?

Un'importante regola pratica è che stare all'aperto è più sicuro che stare al chiuso . Al chiuso, il virus può rimanere sospeso nell'aria per un po' di tempo, aumentando la potenziale esposizione . All'aperto, il virus si disperde rapidamente, riducendo notevolmente le possibilità di essere esposti al virus diffuso da qualcuno infetto dal coronavirus.

La preoccupazione principale all'aperto è quando le persone sono vicine l'una all'altra per lunghi periodi. Stare seduti vicino ad altre persone per diverse ore all'aperto, come durante una partita di baseball o un festival musicale, potrebbe comportare dei rischi, soprattutto se le persone non indossano maschere e il tasso di vaccinazione nella comunità è basso. Per i bambini che giocano insieme, un'attività come il wrestling nell'erba sarà meno sicura di giocare a calcio o lanciare un frisbee.

6. Quali misure possono ridurre il rischio di infezione?

Nessuna decisione sarà giusta per tutti. Ogni genitore dovrà valutare i rischi e prendere le proprie decisioni. Viaggiare porterà inevitabilmente a esposizioni di bambini e adulti non vaccinati. Ma il rischio sarà determinato dall'entità di tale esposizione.

È importante ricordare che la vaccinazione è solo uno degli strumenti che possono essere utilizzati per ridurre il rischio. Considera l'uso di maschere al chiuso quando possibile. Le maschere riducono la trasmissione e hanno dimostrato  di essere un efficace complemento alla vaccinazione. Indossare una mascherina al chiuso e negli spazi pubblici parte del tempo – anche se non sempre – riduce ulteriormente il rischio .

Prima di viaggiare, le famiglie dovrebbero parlare delle aspettative e delle preoccupazioni, sia all'interno della propria famiglia che con gli altri con cui incontreranno. Queste conversazioni possono essere difficili . Le persone dovrebbero parlare apertamente, onestamente e senza giudizio su chi è stato vaccinato e chi no e concordare in anticipo su una serie di regole.

E poi fai del tuo meglio per goderti la vacanza.

William C. Miller è decano associato senior della ricerca e professore di epidemiologia presso l'Ohio State University.

Questo articolo è stato ripubblicato da The Conversation con una licenza Creative Commons. Potete trovare l' articolo originale qui.

Suggested posts

Quando è meglio somministrare un test COVID-19 a casa

Quando è meglio somministrare un test COVID-19 a casa

I test antigenici rapidi da banco possono aiutare a rallentare la diffusione del coronavirus, ma solo se usati correttamente. Ti diremo quando e come usarli.

20 anni dopo, i sopravvissuti all'11 settembre stanno ancora sperimentando ricadute dovute alla polvere tossica

20 anni dopo, i sopravvissuti all'11 settembre stanno ancora sperimentando ricadute dovute alla polvere tossica

La polvere del World Trade Center consisteva in una pericolosa miscela di particelle, amianto e una classe di sostanze chimiche chiamate inquinanti organici persistenti, e continua a causare problemi di salute ai sopravvissuti.

Related posts

Un semplice scambio di sale potrebbe salvare migliaia di vite, forse la tua

Un semplice scambio di sale potrebbe salvare migliaia di vite, forse la tua

Uno studio fondamentale ha dimostrato che il passaggio dal sale a un sostituto del sale potrebbe ridurre il rischio di ictus, malattie cardiache e morte prematura.

Gli esperti mettono in guardia contro l'uso off-label dei vaccini COVID-19 per i bambini

Gli esperti mettono in guardia contro l'uso off-label dei vaccini COVID-19 per i bambini

La FDA ha completamente approvato il vaccino Pfizer COVID-19 per quelli di età pari o superiore a 16 anni, ma ciò lascia ancora i bambini di età inferiore ai 12 anni non idonei alla vaccinazione. L'uso off-label dovrebbe essere considerato per proteggerli?

Cosa sono i colpi di richiamo e quando ne hai bisogno?

Cosa sono i colpi di richiamo e quando ne hai bisogno?

I vaccini stimolano il nostro sistema immunitario per aiutarci a proteggerci da una specifica malattia o virus, come il COVID-19. Ma a volte quella protezione svanisce e abbiamo bisogno di dosi aggiuntive o colpi di richiamo.

20 usi incredibilmente pratici per la gelatina di petrolio

20 usi incredibilmente pratici per la gelatina di petrolio

La ricetta della vaselina non è cambiata in realtà da più di 150 anni. Questo meraviglioso prodotto può fare molto di più che lenire le labbra e la pelle screpolate.

Top Topics

Language