I sistemi di rilevamento degli spari sono la risposta all'aumento della violenza armata?

2021-08-03
Amici, familiari e residenti del quartiere Logan Square di Chicago partecipano a una veglia per Lena Nunez, 10 anni, il 29 giugno 2020. Nunez è stata uccisa da un proiettile vagante mentre guardava la televisione con suo fratello a casa di sua nonna. La violenza armata è aumentata vertiginosamente a Chicago nel 2020. Scott Olson/Getty Images

Nel 2020, più di 4.000 persone sono state vittime di violenza armata nella città di Chicago. Quel numero era quasi 1.500 in più rispetto all'anno prima. Quei 4.000 erano solo una parte della storia in un anno particolarmente (se non storicamente) violento nella Windy City, che ha registrato l'incredibile cifra di 769 omicidi nel 2020, un aumento di oltre il 55% rispetto al 2019 .

Chicago, ovviamente, non è la sola tra le città statunitensi che lottano contro un crescente livello di criminalità violenta, in gran parte legata alle armi . L'ondata ha messo in luce un possibile strumento per combattere il problema, una tecnologia vecchia di decenni che, in questi giorni, può scovare quasi istantaneamente la posizione di uno sparo e inviare rapidamente le forze dell'ordine sulla scena.

Il presidente Joe Biden ha riconosciuto il richiamo di tale tecnologia nel giugno 2021 quando ha sbandierato i soldi dell'American Rescue Plan che, secondo lui, potrebbero essere destinati ai " sistemi di rilevamento degli spari ". Si riferiva a società come ShotSpotter , un'azienda della Silicon Valley che vende "tecnologia di sorveglianza acustica" - leggi: hardware, software e un servizio 24 ore su 24 che rileva e individua la posizione degli spari - alle forze dell'ordine.

Nessuno sta pubblicizzando questi sistemi come una panacea per il problema della violenza armata della nazione. L'epidemia ha troppe cause ed è troppo radicata nella società per una soluzione semplice, non importa quanto bene funzioni o meno.

Ma ShotSpotter, e altre tecnologie simili, potrebbero essere una componente fondamentale per calmare le cose e far tornare indietro l'ondata di violenza.

"L'obiettivo è migliorare la sicurezza pubblica", afferma Ron Teachman, direttore delle soluzioni di sicurezza pubblica dell'azienda e agente delle forze dell'ordine di lunga data a New Bedford, nel Massachusetts ea South Bend, nell'Indiana. "Fare in modo che la polizia risponda in modo completo ed efficace. Migliora la fiducia della comunità. Migliora la collaborazione della comunità. E, infine, riduci la violenza armata".

Il sistema ShotSpotter utilizza una serie di microfoni in grado di rilevare, identificare e inviare avvisi quando e dove sono state sparate le armi.

Come funziona il rilevamento degli spari

Il sistema ShotSpotter, che è il principale fornitore di sistemi di rilevamento dei colpi di arma da fuoco per il mercato civile , si basa su una serie di microfoni in grado di rilevare, identificare e inviare in modalità wireless un avviso quando è stata sparata una pistola, avvisando le forze dell'ordine locali del tempo e posizione dello scatto entro 60 secondi. (Altre aziende come Raytheon Technologies forniscono alle forze armate sistemi di rilevamento degli spari.)

Il numero di sensori distribuiti in una determinata area dipende da una serie di fattori, tra cui l'architettura e la topografia. Gli ingegneri mapperanno un'area, decideranno dove posizionare i sensori e quanti, quindi costruiranno la copertura.

ShotSpotter posizionerà i sensori, in primo luogo, sui tetti degli edifici governativi (meno burocrazia). Successivamente andranno per edifici commerciali e residenziali, con il permesso, e poi potrebbero mettere questi microfoni ad alta tecnologia a varie altezze lungo un paesaggio stradale, compresi i pali della luce.

(ShotSpotter, tuttavia, fornisce solo la posizione dello sparo con latitudine e longitudine, non in altezza.) Teachman afferma che, generalmente, un miglio quadrato medio può essere coperto da 20-25 sensori, che sono cablati per l'alimentazione ma inviano i loro avvisi in modalità wireless.

Quando viene sparata una pistola, molti di questi sensori sensibili vengono attivati, consentendo al sistema di triangolare - Teachman dice più spesso che è "multi-angolare" - le coordinate relativamente esatte del suono. Tutto questo accade in pochi secondi; anche millisecondi.

Le informazioni vengono inviate a un centro di revisione degli incidenti di ShotSpotter, dove vengono prima analizzate da algoritmi informatici, contrassegnate come possibili colpi di arma da fuoco e quindi ascoltate da umani seduti in un ambiente di tipo 911. Nel giro di un minuto, spesso qualcosa come 45 secondi, viene inviato un avviso alla polizia, tramite smartphone, computer desktop, laptop o persino smartwatch, segnando una posizione precisa dello sparo su una mappa. Le autorità rispondono secondo necessità, a seconda delle politiche locali.

Una volta che uno sparo viene rilevato dal sistema SpotShotter, viene analizzato dai computer, quindi inviato per essere esaminato da una persona in un call center che può quindi inviare la polizia nel luogo esatto in cui è stata sparata la pistola.

Raffinare la tecnologia

Nel corso degli anni, gli algoritmi sono stati perfezionati e ora possono distinguere tra il suono dei fuochi d' artificio , ad esempio, e una pistola automatica. Il software è stato migliorato per tenere conto delle diverse condizioni atmosferiche e meteorologiche e può individuare un colpo escludendo, ad esempio, un ritorno di fiamma di un'auto. Il programma considera gli echi e le anomalie acustiche che possono essere uniche per un'area.

Il sistema non è efficace con i suoni soppressi - uno sparo di un " silenziatore " su una pistola, dall'interno di un veicolo, all'interno di un appartamento o contro un corpo umano - perché il suono non è così ampiamente disponibile per i sensori. Tuttavia, se è per strada o in altri luoghi pubblici come parchi o cortili scolastici (nel 2019, il 66 percento degli omicidi a Chicago e il 44 percento delle sparatorie sono avvenuti in strade o vicoli ), ShotSpotter sentirà.

E quando la polizia viene inviata, non va nel luogo in cui un chiamante del 911 li ha avvertiti. Vanno nel punto in cui lo sparo vero e proprio è stato rilevato dai sensori.

"Inviamo al punto, che potrebbe essere vialetti, cortili, vicoli, campi, parcheggi. Andare al punto aumenta la probabilità di trovare una vittima, trovare prove, salvare una vita", dice Teachman, riferendosi al perno sul allerta mappa che segna il punto dello scatto. "Molte volte, gli agenti dicono: 'Sono arrivato nella mia macchina al buio e sono sceso e stavo quasi calpestando un bossolo esaurito.'"

Quanto è efficace?

ShotSpotter e sistemi simili non sono esenti da critiche. Un recente rapporto del MacArthur Justice Center presso la School of Law della Northwestern University ha rilevato che la maggioranza allarmante dei rapporti di ShotSpotter non presenta prove di spari o di crimini legati alle armi. Il rapporto, in effetti, accusa ShotSpotter di inviare poliziotti a chiamate fantasma, peggiorando la situazione.

"Gli strumenti high-tech possono creare una falsa giustificazione per lo status quo rotto della polizia e possono finire per esacerbare le disparità razziali esistenti", ha detto in un comunicato stampa Jonathan Manes, avvocato del MacArthur Center e forza trainante del rapporto . "Avevamo bisogno di sapere se questo sistema fa effettivamente ciò che afferma di fare. Non lo fa".

Anche un articolo del luglio 2021 su Vice accusa ShotSpotter e la polizia di aver ingannato i risultati per produrre prove favorevoli in casi giudiziari, un'accusa che la società nega. "ShotSpotter non ha mai alterato le informazioni in un rapporto forense dettagliato ammissibile in tribunale basato sull'adattamento di una narrativa della polizia", afferma la società in un comunicato . "L'idea che ShotSpotter 'alteri' o 'fabbrica' le prove in qualche modo è una bugia oltraggiosa e sarebbe un reato penale. Seguiamo i fatti e i dati per la nostra analisi forense. Punto."

ShotSpotter - utilizzato in più di 100 città in tutto il mondo , comprese grandi città come Chicago, San Francisco, Oakland, Detroit e New York City - vanta diverse storie di successo , tra cui un calo del 29% degli omicidi nel primo anno in cui è stato utilizzato a West Palm Beach , Florida; una riduzione del 30% delle sparatorie nei primi quattro mesi in cui è stato distribuito a Cleveland, Ohio; una riduzione del 26% dei crimini violenti in un punto caldo di Las Vegas, Nevada; un calo del 56% del numero di vittime di violenza armata in un periodo di otto anni il sistema è stato utilizzato a Omaha, nel Nebraska.

Secondo la società, ShotSpotter aumenta il numero di incidenti con armi da fuoco segnalati, al punto che circa il 97 percento degli spari esterni in un'area monitorata viene identificato dal sistema. (La stragrande maggioranza degli spari, afferma ShotSpotter, non viene altrimenti segnalata alla polizia.) La società afferma che il sistema riduce drasticamente anche i tempi di risposta, trasporta le vittime più rapidamente negli ospedali e migliora le indagini individuando con maggiore precisione la posizione dell'incidente .

Tutta l'attenzione agli spari, insiste Teachman, ha un altro vantaggio estremamente importante: i sistemi di rilevamento degli spari agiscono come deterrenti per i cattivi e aiutano gli agenti di polizia a connettersi meglio con le persone che stanno cercando di proteggere e servire.

"In definitiva, riduci la violenza armata identificando quei colpevoli e consegnandoli alla giustizia. Quando le persone iniziano a vedere la risposta della polizia, inizi a costruire una fiducia nella comunità. Ed è quello che speriamo", dice Teachman. "Non è solo una risposta della polizia. Non arresteremo la nostra via d'uscita dal problema della violenza armata. Richiede anche un impegno della comunità. Ma la comunità deve credere nei funzionari di pubblica sicurezza che stanno lavorando con loro. Ed è quello che siamo nel business di fare".

Una volta che uno sparo è stato controllato e confermato, la polizia può rispondere alla sua posizione esatta, spesso in tempo per portare le vittime degli spari all'ospedale per cure salvavita.

ORA È INTERESSANTE

Tutta quella tecnologia non è a buon mercato. Più di 100 miglia quadrate (259 chilometri quadrati) della città di Chicago sono coperte dal sistema ShotSpotter. Per questo, la città pagherà alla società fino a $ 33 milioni in un contratto triennale che scade nell'agosto 2021. Il contratto può essere esteso fino al 2023.

Suggested posts

La guerra franco-indiana fu la prima "vera" guerra mondiale

La guerra franco-indiana fu la prima "vera" guerra mondiale

La guerra franco-indiana, chiamata anche guerra dei sette anni, non fu quella dei francesi contro gli 'indiani', ma un massiccio accaparramento di terre da parte di francesi e britannici che indirettamente portò alla rivoluzione americana.

Perché lo Shabbat è così centrale nella tradizione ebraica?

Perché lo Shabbat è così centrale nella tradizione ebraica?

Lo Shabbat è la festa centrale della vita ebraica, che si svolge ogni venerdì dal tramonto al sabato sera. Ma cos'è e come si osserva?

Related posts

Chi era il più giovane presidente degli Stati Uniti?

Chi era il più giovane presidente degli Stati Uniti?

Devi avere almeno 35 anni per essere presidente degli Stati Uniti. Quindi, qualcuno si è avvicinato a questo?

La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti in massima allerta per proteggere il Congresso e la democrazia

La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti in massima allerta per proteggere il Congresso e la democrazia

I 2.300 ufficiali e membri dello staff della polizia del Campidoglio degli Stati Uniti sono incaricati di mantenere l'ordine dentro e intorno al Campidoglio degli Stati Uniti, salvaguardare il Congresso e, sì, difendere la democrazia.

Quali sono le prospettive per Roe v. Wade nei tribunali?

Quali sono le prospettive per Roe v. Wade nei tribunali?

Il Texas ha appena approvato il divieto più restrittivo sull'aborto da quando Roe v. Wade è diventato legge nel 1973. E la Corte Suprema ascolterà un caso che sfiderà un divieto del Mississippi questo autunno. Roe potrebbe essere ribaltato?

5 caratteristiche di un grande insegnante di scienze

5 caratteristiche di un grande insegnante di scienze

I metodi di educazione scientifica stanno cambiando a seguito dei Next Generation Science Standards, che mirano a definire una visione uniforme per l'educazione scientifica K-12 negli Stati Uniti

Top Topics

Language