Landmark TWA Flight Center stordisce come hotel

2019-09-11
L'iconica Sunken Lounge del TWA Hotel vanta una tavola delle partenze con lembo diviso di Solari di Udine e una vista della Lockheed Constellation del 1958 restaurata dell'hotel "Connie". TWA Hotel/David Mitchell

Nei giorni precedenti la TSA , scanner per tutto il corpo e aeroplani imballati, volare nei cieli amichevoli era eccitante e sofisticato. Prendi ad esempio il terminal della Trans World Airlines (TWA) all'aeroporto internazionale di New York. Nel 1956, l'architetto finlandese-americano Eero Saarinen fu incaricato di progettare questo terminal all'aeroporto internazionale di New York, conosciuto allora come Idlewild e ora come Aeroporto internazionale John F. Kennedy.

Capolavoro dell'era del jet, il TWA Flight Center è stato inaugurato nel 1962 e ha celebrato l'architettura innovativa e l'apice dello stile moderno. Con il suo tetto alato dall'aspetto impossibile e le pareti interne curve, era tanto una scultura massiccia quanto un edificio funzionale.

Purtroppo, Saarinen, che ha anche progettato il St. Louis Gateway Arch, tra molte altre strutture degne di nota, è morto nel 1961 alla giovane età di 51 anni, quindi non ha mai visto lo spazio completato.

Il centro di volo TWA

Nonostante il suo design all'avanguardia, il TWA Flight Center ha avuto alcuni problemi ad entrare nel 21° secolo. Progettato negli anni '50, quando gli aerei a elica erano comuni e ci si aspettava che i trasporti supersonici (SST) sarebbero stati la prossima grande novità nei viaggi aerei, l'edificio era "davvero bloccato nel tempo" e non era configurato per gestire aerei come il 747 , spiega Richard Southwick, partner e direttore della conservazione storica del Beyer Blinder Belle Architects & Planners di New York . Anche le aree di attesa potevano ospitare circa 100 persone, circa un carico aereo di passeggeri.

Il TWA Flight Center, circa 1956.

Beyer Blinder Belle è stato coinvolto nel progetto nel 1995, appena un anno dopo che l'edificio era stato designato come punto di riferimento storico e mentre l'Autorità Portuale di New York e New Jersey stava cercando di decidere come preservarlo. A quel punto, TWA aveva sventrato l'edificio ed era completamente diverso dal progetto originale di Saarinen.

Nel 2001, la TWA aveva venduto l'edificio all'American Airlines, seguita dall'11 settembre, quindi l'edificio è stato "messo fuori servizio", dice Southwick. Era vuoto e obsoleto, il glamour degli anni '60 imballato con la demolizione forse all'orizzonte. "Come conservazionista, la cosa peggiore per qualsiasi edificio è averlo libero", afferma Southwick. "Un edificio è morto se non è attivo."

Come hanno fatto rivivere un punto di riferimento

Invece di essere demolito, l'edificio è stato inserito nel registro nazionale dei luoghi storici e l'azienda di Southwick ha aiutato l'autorità portuale a formulare una richiesta di proposta nella speranza di dare nuova vita al TWA Flight Center.

Ma c'erano problemi. Gli sviluppatori non volevano toccarlo perché era troppo costoso. Volevano che fosse sistemato prima, quindi l'Autorità Portuale ha investito circa $ 20 milioni, mentre Beyer Blinder Belle si è occupata del restauro degli spazi principali.

Il progetto richiedeva ancora la demolizione: solo le aggiunte apportate alla struttura dopo il completamento delle fasi finali del progetto originale di Saarinen sono state demolite. Ciò ha posto le basi per lo sviluppo dell'hotel e ha reso i piani aziendali finanziariamente solidi.

"Ci sono volute 22 agenzie governative e oltre 180 aziende che hanno lavorato instancabilmente in cinque anni per rendere operativo il progetto", afferma Kaunteya Chitnis, vicepresidente senior per le acquisizioni e lo sviluppo di MCR , lo sviluppatore del progetto dell'hotel. "Si tratta di una massiccia partnership pubblico-privato".

I visitatori della Sunken Lounge e del Paris Café di Jean-Georges possono guardare gli aerei decollare mentre sorseggiano un cocktail.

L'Hotel TWA oggi

Oggi, il terminal originale è ora la lobby del TWA Hotel . Comprende 521 camere accessibili tramite una metropolitana dal Terminal 5 JFK, ed entrare è come entrare negli anni '60, tranne per il fatto che c'è il wifi. L'hotel ha due ali: Saarinen e Hughes, la seconda che prende il nome dal grande aviazione Howard Hughes , che all'epoca dell'apertura del Flight Center era l'azionista di maggioranza della compagnia aerea.

Il ritiro bagagli originale ora è una sala da ballo, ma "tutto il resto è dov'era prima", afferma Southwick, e spazi come il London Bar, il Lisbon Lounge e il Paris Café hanno mantenuto i loro nomi originali.

"[Abbiamo] fatto un restauro abbastanza fedele dello spazio", afferma Southwick. È un chi è chi del design moderno della metà del secolo: il TWA Flight Center degli anni '60 presentava mobili di Eames, tessuto di Knoll e una fontana di Noguchi. Al momento della ristrutturazione di Beyer Blinder Belle, la famosa area salotto affondata era stata eliminata, quindi gli architetti hanno dovuto consultare i disegni per ricrearla. Per il lounge, le camere d'albergo e gli spazi per eventi, hanno acquistato mobili da Knoll, che produce ancora pezzi progettati da Saarinen come le famose sedie Womb e Tulip .

Il Paris Café di Jean-Georges serve colazione, pranzo e cena, oltre a viste meravigliose.

La maggior parte del caratteristico tappeto rosso era sparito e ciò che era rimasto era sbiadito considerevolmente. Il team si è recato all'Università di Yale, dove sono conservati alcuni dei disegni di Saarinen, e ha trovato un cassetto di campioni tra cui un tappeto che non aveva mai visto la luce del giorno.

"Il colore era molto vero", dice Southwick del Chili Pepper Red che ancora una volta fiancheggia il Sunken Lounge - ora un bar del Gerber Group - i corridoi dell'hotel e altre aree. Il check-in in hotel si svolge presso gli ex banchi partenze, anche se ora è gestito su tablet. La piastrella penny restaurata e un tabellone partenze con patta divisa realizzato a mano da Solari di Udine completano l'atmosfera del terminal dell'aeroporto di metà secolo.

Attraverso le ampie finestre, i visitatori possono ammirare il Connie , l'aereo Constellation del 1958 che ora ospita un cocktail lounge. L'intero spazio sembra autenticamente "Mad Men".

Oltre a 512 camere, il TWA Hotel comprende diversi spazi per mangiare e bere: il Paris Café di Jean-Georges, The Sunken Lounge, The Pool Bar, il Connie Cocktail Lounge, una Food Hall e Intelligentsia Coffee. C'è una biblioteca e una libreria chiamata The Reading Room che è una partnership tra Phaidon e Herman Miller, insieme a una manciata di opzioni di acquisto aggiuntive. Un centro fitness di 10.000 piedi quadrati è aperto 24 ore al giorno ed è la palestra aeroportuale più grande del mondo .

Oltre a insegnare il passato attraverso la sua architettura e il suo design, l'hotel ospita numerose mostre. C'è un Museo TWA , un'esposizione di uniformi TWA nel corso dei decenni, una mostra su Hughes e, naturalmente, informazioni su Saarinen.

Le camere d'albergo del TWA Hotel hanno il secondo vetro più spesso al mondo.

Resta un'ora, resta una notte

Grazie alla sua posizione di hotel situato in un aeroporto internazionale aperto 24 ore su 24, il quinto più trafficato degli Stati Uniti , TWA offre ai viaggiatori una tregua a breve termine con la sua opzione Day Stay . Disponibili con incrementi di quattro ore o più, fasce orarie come dalle 7:00 alle 11:00, dalle 8:00 alle 20:00 o dalle 12:00 alle 18:00 offrono ai viaggiatori la possibilità di rinfrescarsi, andare in piscina, andare in palestra e fare un pisolino tra un volo e l'altro.

I viaggiatori della zona possono anche utilizzare l'hotel come luogo in cui pernottare prima di prendere un volo mattutino, eliminando la necessità di raggiungere l'aeroporto molto presto o preoccuparsi di rimanere intrappolati nel traffico. In effetti, Chitnis di MCR afferma che la durata media del soggiorno al TWA Hotel è di appena 1,1 notti.

Naturalmente, l'hotel stesso è un'attrazione. "La Connie è stata una grande attrazione; è una delle quattro rimaste al mondo", afferma Chitnis. "Ma lo stesso Flight Center è stata la celebrità del progetto. Non ci sono quantità di fotografie o immagini che descrivono la sensazione di stare in piedi in quell'edificio".

Durante l' Open House New York Weekend del 2015 , tre giorni in cui la città di New York apre le porte di importanti edifici per tour ed eventi speciali, più di 10.000 persone hanno visitato l'edificio in quattro ore. L'interesse per l'edificio non è svanito e gli appassionati di architettura, i fan di Saarinen e gli aerofili hanno ora l'opportunità di fare un pellegrinaggio in qualsiasi giorno dell'anno.

"Spero che quando un ospite va al TWA Hotel, abbia un'esperienza di volo davvero positiva", afferma Southwick. "Quando volare non era solo comodo e conveniente, ma era anche divertente."

Il ripristino del nuovo TWA Flight Center presso l'aeroporto JFK è stato lo sforzo congiunto di 22 agenzie governative e più di 180 aziende.

Ora è incredibile

L'interno del TWA Flight Center è uno spettacolare omaggio alla tendenza moderna della metà del secolo a ripensare forme e materiali standard. Ma l'edificio stesso è un "tour de force strutturale", afferma Southwick. L'intero Flight Center è supportato solo su quattro colonne. Ogni colonna sostiene due angoli di ciascuno dei lobi. Southwick paragona la struttura dell'edificio a un uccello con grandi ali e solo due gambette, oa un dinosauro dal peso significativo sostenuto da due gambe centrali.

Suggested posts

The Secrets of Airline Travel Quiz

The Secrets of Airline Travel Quiz

Air travel is far more than getting from point A to point B safely. How much do you know about the million little details that go into flying on airplanes?

Dona i tuoi capelli per aiutare a mantenere la nostra acqua pulita

Dona i tuoi capelli per aiutare a mantenere la nostra acqua pulita

Le rifiniture dei capelli dai saloni e le donazioni personali possono essere riutilizzate come tappetini che assorbono le fuoriuscite di olio e aiutano a proteggere l'ambiente.

Related posts

La montagna più alta del sistema solare è molto più alta dell'Everest

La montagna più alta del sistema solare è molto più alta dell'Everest

Molte persone sognano di scalare l'Everest, ma se fosse possibile scalare la montagna più alta del sistema solare? Quella montagna è più del doppio dell'Everest! Allora, dov'è?

Il tempo potrebbe non esistere, dicono alcuni fisici e filosofi

Il tempo potrebbe non esistere, dicono alcuni fisici e filosofi

La risposta alla domanda "Il tempo esiste?" può sembrare ovvio, ma lo è? E se il tempo non esistesse, ma fosse semplicemente un costrutto umano?

Il bosone W appena misurato potrebbe rompere il modello standard?

Il bosone W appena misurato potrebbe rompere il modello standard?

Un decennio di scienza e trilioni di collisioni mostrano che il bosone W è più massiccio del previsto. Un fisico del team spiega cosa significa per il modello in carica della fisica delle particelle.

Forse puoi essere troppo magro? Incontra il grattacielo più magro del mondo

Forse puoi essere troppo magro? Incontra il grattacielo più magro del mondo

Con i suoi 1.428 piedi di altezza e solo 60 piedi di larghezza, la Steinway Tower di New York City si è guadagnata il soprannome di "The Coffee Stirrer".

Tags

Categories

Top Topics

Language