Perché molti sobborghi americani accolgono i cacciatori di cervi urbani

2020-01-24
Il cacciatore con l'arco Michael Horning ispeziona un capriolo su un piccolo alberello nei boschi dove caccia i cervi nella contea di York, nel Maine. John Patriquin / Portland Press Herald tramite Getty Images

Per centinaia di anni, la natura selvaggia dell'America si è ridotta a causa dell'espansione delle città e dei sobborghi, lasciando gli amanti della vita all'aria aperta come i cacciatori con meno opportunità. Intorno al 1900, una massiccia raccolta eccessiva da parte dei cacciatori portò quasi all'estinzione i cervi americani ( meno di mezzo milione di cervi , da un massimo di 45 milioni nel 1450).

I legislatori sono entrati nella mischia e il miglioramento delle norme di conservazione ha cambiato quello che avrebbe potuto essere un imbarazzo ambientale in una vera storia di successo per la fauna selvatica. Nel 2000, la popolazione era rimbalzata a 38 milioni di cervi. (Le popolazioni di cervi sono diminuite leggermente da allora.)

In questi giorni, quei milioni di cervi vivono spesso fianco a fianco con gli umani e nelle aree suburbane raramente sentono la pressione dei predatori. Ciò significa che possono ingozzarsi liberamente di giardini, mangiatoie per uccelli e altre facili fonti di cibo che i loro fratelli selvaggi potevano solo sognare. In quanto tali, questi cervi possono raggiungere l'enorme circonferenza e le grandi corna su cui i cacciatori fantasticano.

Pertanto, le popolazioni di cervi dalla coda bianca sono abbastanza sane, a volte a scapito sia degli animali che delle persone. La caccia in città può aiutare a bilanciare le popolazioni della fauna selvatica, in particolare nei casi in cui gli animali a volte causano gravi problemi.

"La caccia al cervo urbana è una pratica di gestione utilizzata in molte città e aree suburbane degli Stati Uniti", afferma Jason Andrews, responsabile del programma dell'Urban Deer Hunt a Cedar Rapids, Iowa. "All'inizio degli anni 2000 la città di Cedar Rapids stava registrando un elevato numero di collisioni tra auto e cervi, nonché un significativo degrado della vegetazione su proprietà private. Molte possibili soluzioni sono state ricercate da un comitato composto dall'Iowa DNR [Department of Natural Resources], Funzionari della città di Cedar Rapids, cacciatori e anti-cacciatori ".

In definitiva, la loro ricerca ha stabilito che la soluzione di gestione della popolazione più economica e sostenibile sarebbe una caccia annuale con l'arco urbana.

"La caccia al cervo urbana è popolare nelle città che hanno un'alta interfaccia urbana / suburbana / rurale così come le aree boschive all'interno della loro città", dice Andrews via e-mail. "A Cedar Rapids tutti i quadranti della città hanno un habitat appropriato per sostenere le popolazioni di cervi, quindi la caccia è consentita. Devo notare che la caccia è consentita solo su proprietà private. Nessun parco, diritto di passaggio o qualsiasi altro terreno pubblico [può] essere cacciato. . "

Andrews aggiunge che ci sono requisiti di distanza che i cacciatori devono mantenere dalle proprietà vicine; in questo modo i cacciatori in camuffamento non passeggiano nelle aree congestionate o altamente urbanizzate. E, naturalmente, i cacciatori devono ottenere il permesso scritto dai proprietari di immobili.

"La nostra caccia [a Cedar Rapids] è altamente regolamentata per mantenere la privacy, le distanze adeguate, la sicurezza e la verifica della legalità e della capacità dei cacciatori di colpire umanamente il loro obiettivo", afferma.

Controversie sulla caccia al cervo

Frecce volanti e cervi di città? Forse stai pensando a tutti i potenziali disastri che potrebbero derivare dalla caccia urbana.

In cima a quella lista ci sono persone o animali domestici che vengono inavvertitamente colpiti e uccisi per sbaglio. O forse immaginerai un cervo ferito che barcolla nel cortile di un vicino durante una festa di compleanno per bambini.

In realtà, non importa dove si svolga la caccia, di solito sono i cacciatori stessi a farsi male. Le statistiche mostrano che la maggior parte delle ferite da caccia sono autoinflitte. E quelli che coinvolgono le armi da fuoco (che in genere non includono la caccia in città) comportano lo scarico accidentale e la persona che viene ferita è di solito il cacciatore. Le statistiche per gli infortuni che coinvolgono gli archi sono imprecise ma sembrano essere molto basse .

In Iowa, il programma ha avuto un enorme successo, osserva Andrews.

"La caccia al cervo urbano della città di Cedar Rapids esiste da oltre 10 anni", afferma. "Sin dal suo inizio la città ha realizzato una riduzione del 47% delle collisioni tra auto e cervi e molti meno reclami da parte dei cittadini sul degrado della vegetazione".

Non è solo un fenomeno del Midwest. Uno studio del 1999 ha esaminato gli effetti di una "caccia al cervo con tiro con l'arco controllata" su una comunità residenziale nel Connecticut. Ha riscontrato che il programma è stato molto efficace. "La caccia al tiro con l'arco ha ridotto il branco di cervi locale del 50% durante il primo anno, e molti residenti hanno successivamente sperimentato una riduzione dei danni dei cervi alle piantagioni paesaggistiche", afferma lo studio . "Non si sono verificati incidenti di caccia, non sono stati segnalati conflitti tra cacciatori e residenti e nessun cervo colpito dalle frecce è morto fuori dalla zona di caccia. Il costo più significativo per la comunità è stato il personale addetto alle forze dell'ordine necessario per rispondere a potenziali conflitti con i manifestanti".

Uno studio del 2011 dell'USDA che ha esaminato la caccia controllata al cervo nella foresta di Fontenelle (FF), Nebraska (un'area naturale circondata da sviluppo) ha rilevato che "le cacce controllate a FF hanno ridotto la densità di cervi nell'area circostante a livelli tollerabili e sono state accettate. dai residenti dell'area, con una copertura mediatica relativamente scarsa e un controllo pubblico ".

In effetti, in molti luoghi, il problema non è che ci sono troppi cacciatori di cervi urbani, ma in realtà non abbastanza. Solo il 5% degli americani di età superiore ai 16 anni caccia, secondo un sondaggio del US Fish and Wildlife Service del 2018, la metà di 50 anni fa. Gran parte dei budget statali per la conservazione della fauna selvatica proviene da fondi generati da armi da fuoco e permessi di caccia e tasse su armi e munizioni. Inoltre, molti stati usano i cacciatori urbani come un modo a basso costo per controllare le popolazioni di cervi. A Bull Shoals, Arkansas , 77 cacciatori hanno partecipato alla stagione 2014-15 ; la città voleva portare quel numero a 100 per la stagione 2015-16.

Anche la città di Little Rock, Arkansas, che ha vietato la caccia ai cervi urbani nel 1998 dopo le lamentele dei residenti che hanno trovato carcasse di cervi nei loro cortili, stava valutando la possibilità di riportarlo nel 2019 a causa dell'aumento dei cervi che vagano per le strade suburbane e del numero di incidenti automobilistici questo stava causando.

Diventare un cacciatore di cervi urbani

Per contrastare i rischi che le persone si feriscano, la caccia urbana a Cedar Rapids è limitata ai soli archi, quindi non sono ammesse armi. Inoltre, i cacciatori devono completare corsi di sicurezza che rafforzano le migliori pratiche in materia di attrezzature, tattiche e questioni legali.

"Come accennato in precedenza, esistono rigide linee guida sulla distanza per mantenere la sicurezza e la privacy delle proprietà vicine. Inoltre, l'abilità di tiro dei cacciatori viene verificata ogni anno con un test di tiro con l'arco controllato", afferma Andrews. "I cacciatori sono inoltre invitati a effettuare solo colpi ad alta percentuale da distanza ravvicinata. Si consiglia inoltre ai cacciatori di non sparare verso i confini della proprietà, gli edifici, ecc."

I cacciatori devono anche controllare adeguatamente i loro cervi raccolti con le autorità locali. In questo modo, i responsabili della conservazione comprendono meglio l'efficacia dei loro programmi di gestione del gioco. E la stagione della caccia al cervo va dall'autunno all'inverno. Al di fuori di tale periodo, la caccia non è consentita. I cacciatori devono anche pagare la città per una licenza di caccia. (Questi regolamenti sono simili a quelli che si trovano in altre città che consentono la caccia.)

Ma hai bisogno di qualcosa di più della tua certificazione di sicurezza da cacciatore e di un obiettivo mortale per raccogliere un enorme dollaro suburbano. Hai bisogno di una mentalità da caccia completamente nuova.

Per cominciare, devi chiedere il permesso ai proprietari terrieri, che spesso dicono di no. Ottenere il permesso da un proprietario di proprietà potrebbe non essere sufficiente: sarai servito meglio avendo accesso a diversi tratti di terreno contigui. In questo modo, se spari a un cervo e scappa (cosa che spesso accade), puoi inseguirlo attraverso i confini della proprietà.

Ci sono anche altre politiche in gioco. I cacciatori urbani di successo sottolineano la necessità di essere il più discreti possibile , anche quando hanno il permesso appropriato. Tendono a evitare che i passanti osservino le loro attività, arrivando a nascondere i loro veicoli alla vista. Ciò riduce sia la concorrenza di altri cacciatori che gli scontri con residenti anti-cacciatori.

Inoltre, i cervi abituati al profumo umano si comportano in modo diverso. Ecco perché gli esperti dicono che dovresti distribuire quante più telecamere possibili per valutare il potenziale cervo bersaglio. Dovresti anche essere pronto a perdere quelle telecamere, perché non è raro che vengano rubate da escursionisti o tresspasser.

ORA CHE È INTERESSANTE

La US Humane Society sostiene la sterilizzazione o i vaccini per il controllo della fertilità invece della caccia come modi più umani per ridurre la popolazione di cervi. Ma uno studio del 2019 della Cornell ha rilevato che il controllo della fertilità non ha effettivamente ridotto la popolazione di cervi. Ha suggerito che "caccia commerciale regolamentata, dispersione naturale o rilascio intenzionale di importanti predatori di cervi (ad esempio, lupi e leoni di montagna)" potrebbero essere approcci da provare.

Suggested posts

$ 1.500 oggi acquista uno Yellowstone Pass per il 2172

$ 1.500 oggi acquista uno Yellowstone Pass per il 2172

I proventi dello Yellowstone Inheritance Pass aiuteranno a finanziare l'istruzione del parco, la manutenzione dei sentieri e il monitoraggio della fauna selvatica. E che regalo straordinario da tramandare a un visitatore del parco non ancora nato del futuro.

Solo 50 persone vivono sull'isola di Pitcairn, uno dei luoghi più remoti della Terra

Solo 50 persone vivono sull'isola di Pitcairn, uno dei luoghi più remoti della Terra

In una storia così folle che è vero, l'isola di Pitcairn ospita solo 50 persone, discendenti degli ammutinati dell'HMS Bounty, che si nascosero lì più di 200 anni fa. E ora l'isola è alla ricerca di più residenti.

Related posts

I 7 inferni di Beppu sono le sorgenti termali davvero spettacolari del Giappone

I 7 inferni di Beppu sono le sorgenti termali davvero spettacolari del Giappone

Sebbene siano troppo caldi per fare il bagno, con temperature superiori a 200 gradi Fahrenheit, i sette inferni di Beppu sono rinomati per i loro colori e per i coccodrilli che ne abitano uno.

Cosa attira così tante persone alla pesca magnetica?

Cosa attira così tante persone alla pesca magnetica?

La pesca magnetica è proprio quello che sembra: pescare con magneti ad alta potenza invece dell'esca. È diventato popolare durante la pandemia di COVID-19, ma perché? E cosa pescano esattamente le persone?

Il Museo del fallimento festeggia flop e fiasco

Il Museo del fallimento festeggia flop e fiasco

Ricordi Crystal Pepsi, Google Glass? Fanno parte del Museum of Failure, un santuario delle innovazioni che hanno fatto esplodere il pubblico.

Gli atleti di Pechino conosceranno la neve finta dalla neve vera?

Gli atleti di Pechino conosceranno la neve finta dalla neve vera?

Le Olimpiadi di Pechino saranno le prime Olimpiadi invernali in assoluto a fare affidamento esclusivamente sulla neve artificiale. Gli atleti sapranno la differenza?

Tags

Categories

Top Topics

Language